FANDOM


結界 (Kekkai?) è un termine giapponese che viene tradotto come barriera: 結 significa infatti unione o unire,[1] mentre 界 può significare limite, dominio, mondo e perfino società.[2]

Kekkai è un concetto che appare diverse volte nel mondo CLAMP, in cui descrivo una barriera protettiva, virtualmente creata da un oggetto o innalzata da una persona che possiede del potere spirituale.

ApparizioniModifica

XModifica

Nella serie X sono presenti due tipi di kekkai: quelle barriere legati ad alcuni edifici che costituiscono una rete spirituale mondiale, e quelle barriere innalzate dai Draghi del Cielo, usate per proteggere il territorio circostante.

I kekkai legati alle strutture costruite dall'uomo hanno lo scopo di tenere in vita il pianeta, ma della loro creazione non si conosce nulla. In X, la Terra è stata destinata alla distruzione da tempo, causata dall'uomo stesso, e l'unica cosa in grado di fermare eventi cataclismatici con terremoti, inondazioni, eruzioni e via dicendo, è la rete di kekkai che si propaga per tutto il pianeta. L'insieme dei kekkai di Tōkyō funge da punto centrale di tutta la rete mondiale, e con l'eventuale distruzione di tutti i kekkai della capitale giapponese, il resto dei kekkai verrebbe a meno e la Terra si autodistruggerebbe.

I kekkai creati dai Draghi del Cielo sono invece dei campi spirituali, che fungono da dimensione alternativa. All'interno di questo tipo di kekkai possono trovarsi solamente i Draghi del Cielo e i Draghi della Terra, ed una volta creato, lasciare il kekkai è quasi impossibile per entrambi. Quando un kekkai viene innalzato, anche se dei civili sono presenti nel luogo originale, essi non saranno presenti nel kekkai.

Tutti i danni che gli edifici all'interno di un kekkai subiranno non saranno inflitti nel mondo reale, ma rimarranno in questa dimensione a parte. Una volta che il Drago del Cielo decide di dissolvere il proprio kekkai, tutto tornerà alla normalità. Se invece il Drago del Cielo subisce troppi danni oppure incontra la morte, e perde quindi il controllo sul proprio kekkai, la barriera si dissolverà all'istante, e tutti i danni inflitti nel kekkai verranno in questo caso inflitti anche nel modo reale.

HidariteModifica

Nella breve storia Hidarite, il protagonista immagina che il suo futon funga da kekkai, e che all'interno di esso niente potrà fargli del male. In seguito il bambino immagina che anche il letto d'ospedale in cui riposava una giovane paziente funga da kekkai.

Questa lettura del kekkai è legata al luogo in cui si riposa, piuttosto che ad una barriera creata delle persone. In entrambi i casi, il bambino sente il bisogno di dormire all'interno del proprio futon per evitare di essere attaccato da presenze maligne, ed estende questo bisogno verso la giovane paziente. Questo concetto è più legato alla funzione del letto e del futon, piuttosto che alla sfera spirituale.

TsubasaModifica

FontiModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale